Riso al nero di seppia e bianco di Custoza

SPEAK YOUR MIND

Ingredienti per 4 persone:

– 50 g di Riso Carnaroli La Pila o Riso del Vo’
– 50 g di Riso Vialone Nano La Pila o Riso del Vo’
– 50 g Ricotta
– 50 g Grana Padano
– Limone
– Nero di seppia
– Pane grattato
– Aglio
– Prezzemolo
– 20 g Burro
– Sale
– Pepe
– Brodo vegetale
– Cipollotto

IMG_2955

Preparazione:

Iniziamo la preparazione affettando finemente il cipollotto e mettendolo a stufare in due differenti padellini con un goccio d’olio.

Facciamolo appassire per bene e poi aggiungiamo in un pentolino il carnaroli e nell’altro il vialone nano.
Useremo il Carnaroli per la cottura del riso al vino bianco e il Vialone Nano più piccolo ed elegante per il nero di seppia.

Il Vialone nano non lo sfumiamo con il vino e lo portiamo a cottura con il brodo vegetale aggiungendo a metà il nero di seppia.

Nel frattempo in un padellino saltiamo il pane grattuggiato con olio, aglio e prezzemolo e lo rendiamo croccante.

Terminiamo la preparazione mantecando i risi. Quello nero con la ricotta e della scorza di limone appena grattugiato che darà una nota fresca, quello bianco con del grana grattugiato e del burro.

Ora impiattiamo separando i risotti a metà piatto e creando un effetto bianco e nero, aggiungiamo del pepe e nella linea di congiunzione ci disponiamo il pane grattato.

 

Ricetta dello Chef Nicolò Zambello di “Chef in Camicia“; prodotti reperibili anche su: Lorenzo Vinci italian gourmet club